Prison Island

Il primo ministro britannico di Zanzibar, Lloyd Mathews, acquistò l’isola nel 1893 e vi costruì un complesso carcerario. Nessun prigioniero è mai stato ospitato sull’isola, che invece è diventata una stazione di quarantena per i casi di febbre gialla. La stazione è stata occupata solo per circa la metà dell’anno e il resto del tempo è stata una popolare meta di vacanza. Più recentemente, l’isola è diventata un luogo di villeggiatura di proprietà del governo ed è sede di una collezione di tartarughe giganti di Aldabra in via di estinzione, originariamente un regalo del governatore britannico delle Seychelles.

Per prenotazioni:
E-mail info@kibandalodge.com

Il Santuario delle Tartarughe

La laguna delle tartarughe marine è una laguna naturale separata dall’Oceano Indiano da alcuni metri di vecchie rocce della barriera corallina… ma la marea all’interno della laguna è una chiara indicazione che il collegamento con l’oceano è aperto.

Per prenotazioni:
Email info@kibandalodge.com

Stone Town

La città vecchia è un labirinto di strade strette con molti edifici storici interessanti come il vecchio forte, la Casa delle Meraviglie, il Palazzo e l’ex mercato degli schiavi. Se ti dimentichi di scooter e telefoni cellulari, potresti sentire che stai facendo una passeggiata nel passato.

Per prenotazioni:
Email info@kibandalodge.com

Foresta di Jozani

Si dice che l’irace notturno dell’albero di Zanzibar, che ha quattro “dita” sulle zampe anteriori e tre sul dorso, sia la prima specie di irace ad essersi acclimatata alla foresta. I prati marini della baia di Chwaka, delimitati da foreste di mangrovie, sono importanti terreni di riproduzione per gli organismi marini, comprese le specie ittiche offshore. Le mangrovie sono anche un buon terreno fertile per gli uccelli. È allo studio una pianificazione per la conservazione e lo sviluppo integrato (ICD) dell’area. Si propone inoltre di dichiarare la baia come un sito di Ramsar ed è inclusa nella Tentative List della Tanzania per i siti del patrimonio mondiale per riconoscere le sue risorse naturali e culturali uniche, tenendo nella dovuta considerazione gli sforzi di conservazione proposti.

Per prenotazioni:
Email info@kibandalodge.com

Grotte di Fukuchani

Un sito storico con antiche rovine di epoca portoghese e un’incredibile grotta calcarea con stalattiti e stalagmiti. Puoi fare snorkeling nel lago d’acqua dolce nella grotta e vedere sott’acqua le stalagmiti sommerse. Un sito naturale straordinario.

Per prenotazioni:
Email info@kibandalodge.com

Spiaggia di Nungwi

Il villaggio a nord di Nungwi è l’unica zona dell’isola non interessata dal mutare delle maree, qui la sabbia bianca e le palme da cocco lasciano il posto a una magnifica laguna turchese racchiusa da una barriera corallina.

Per prenotazioni:
Email: info@kibandalodge.com

Atollo di Mnemba

L’atollo di Mnemba attira un gran numero di subacquei. L’area è un parco marino protetto, un luogo affascinante con una vita marina impressionante. Le barriere coralline ospitano numerosi animali marini, da minuscoli gamberetti e tartarughe giganti a squali balena giganti e socievoli.

Per prenotazioni:
Email info@kibandalodge.com